Una chicca a Venezia

Anni erano passati da quando non facevo ritorno a Venezia
Ero una ragazzina, di sicuro le misure,le distanze le peculiarità veneziane mi colpirono in maniera diversa…
La laguna, i ponti, i vicoli, le piazze circondate ed adornate dai portici, le
Chiese , le gondole, le isole… tutto mi sembra nuovo… Ogni momento, attimo
di questa città lagunare mi emoziona, mi stordisce, catapultandomi in un mondo staccato …. A parte…. vissuto solo ora…

La sensazione netta che mi assale è quella di vivere dentro una città surreale, sospesa tra terra , mare e cielo… avvolta da una coltre eterea che ti solleva, sembra sospenderti in attesa di un risveglio.

Si, proprio così… mi sento immersa in un dolce sogno che, come le onde della laguna, mi sospinge in questa città magica.
Non allegra, non viva… città sorniona, avvolgente…MAGICA!

Felice di averti riscoperto !
Alla prossima , Venezia

Thanks Tommaso Rubeo
Per la splendida compagnia
 
With love,
Le chicche di Eli